MOBILITA’ DEL PERSONALE: trasferimenti e passaggi

on line le domande di mobilità

I termini per le operazioni di mobilità sono fissati dall’O.M. n° 16 del 24.02.2011, così pure è fissato per il 21 marzo 2011 il termine ultimo per la presentazione delle domande di trasferimento e passaggi per il personale docente, educativo ed A.T.A..

Si segnalano alcune situazioni innovative :

  • l’obbligo per il personale interessato di presentare via web le domande, secondo la procedura POLIS descritta nella nota tecnica n. 11121 del 21.12.2010;
  • la modifica delle procedure di conciliazione nelle controversie individuali di lavoro a seguito dell’entrata in vigore della L. 183/2010 (art. 12 CCNI);
  • la possibilità per il personale docente della scuola primaria, transitato su posto comune prima delle operazioni di mobilità per contrazione di posto di lingua inglese, a presentare, se interessato, domanda per il rientro su posto di lingua inglese nel corso dei movimenti, entro cinque giorni dalla dichiarazione di soprannumerarietà, richiedendo esclusivamente la scuola di titolarità (art. 21 CCNI);
  • la priorità del movimento interprovinciale rispetto al riassorbimento per i docenti di scuola secondaria di II grado che abbiano indicato nella domanda condizionata preferenze interprovinciali, prima delle preferenze provinciali (art. 24 CCNI):
  • la diversa valutazione, ai fini del trasferimento d’ufficio o a domanda del personale docente, del periodo di durata del dottorato di ricerca o della borsa di studio, a seconda del ruolo in cui il servizio è prestato attualmente (premessa alle note comuni CCNI);
  • il puntuale chiarimento riguardante il riconoscimento, ai fini della mobilità, del servizio prestato nelle scuole paritarie primarie e di quello prestato nelle scuole paritarie dell’infanzia comunali (premessa alle note comuni CCNI);
  • l’interruzione della continuità di servizio nella scuola e nella sede (comune), ai fini della formazione della graduatoria per l’individuazione dei soprannumerari, in caso di trasferimento da posto di sostegno a posto comune o viceversa (nota 5 bis CCNI);
  • l’assegnazione della sede definitiva di titolarità al personale A.T.A. che, per effetto del CCNI 3 dicembre 2009, ha conseguito la mobilità professionale in profilo professionale superiore.

Allegati:

nota tecnica n. 11121 del 21.12.2010

CCNI 2011-2012

O.M. n° 16 del 24.02.2011

allegati all’O.M. n° 16 del 24.02.2011

modulistica su: http://archivio.pubblica.istruzione.it/mobilita/moduli_2011.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: